Giugliano, scoperti 33 sversamenti abusivi di rifiuti solidi urbani

Giugliano, scoperti 33 sversamenti abusivi di rifiuti solidi urbani

A Qualiano, invece, un meccanico e un carrozziere sono stati denunciati per sversamento illegale di rifiuti pericolosi GIUGLIANO – Controlli per la


A Qualiano, invece, un meccanico e un carrozziere sono stati denunciati per sversamento illegale di rifiuti pericolosi

GIUGLIANO – Controlli per la tutela ambientale, scoperti 33 sversamenti abusivi di Rsu (rifiuti solidi urbani). Durante controlli sul territorio i carabinieri della Compagnia di Giugliano hanno trovato e segnalato alle autorità competenti 33 cumuli di rifiuti sversati illegalmente da ignoti e composti prevalentemente da rsu.

In tale contesto 3 cittadini sono stati multati perché sorpresi a depositare sacchetti di rifiuti solidi urbani in violazione alle specifiche ordinanze comunali. Nel corso di servizi a tutela dell’ambiente, inoltre, i militari dell’Arma hanno denunciato in stato di liberta’ per abusivismo edilizio e per sversamento illegale nelle pubbliche fogne ed emissioni pericolose in atmosfera un meccanico 37enne e un carrozziere 54enne di Qualiano.

Con due distinti interventi i carabinieri hanno accertato che i 2 artigiani avevano allestito abusivamente a qualiano altrettante officine e che sversavano illegalmente rifiuti pericolosi e non, quali parti di auto, solventi, olii lubrificanti e vernici, immettendo emissioni pericolose nell’atmosfera. I 2 locali con terreni di pertinenza, superfice totale di 500 mq, sono stati sequestrati