Giugliano, spacciava cocaina a due casertani. Alla vista degli agenti tenta di gettare la dose

Giugliano, spacciava cocaina a due casertani. Alla vista degli agenti tenta di gettare la dose

L’uomo si chiama Marco De Vivo. Oltre alla droga sono stati ritrovati circa 100 euro in contanti GIUGLIANO – Nel corso di


L’uomo si chiama Marco De Vivo. Oltre alla droga sono stati ritrovati circa 100 euro in contanti

GIUGLIANO – Nel corso di un servizio volto ad infrenare lo spaccio di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere hanno arrestato, in flagranza per il reato di spaccio, De Vivo Marco, nato nel 1979 a Napoli. L’uomo è stato sorpreso a Giugliano mentre cedeva a due giovani del casertano, un involucro contenente grammi 0.5 di sostanza stupefacente tipo cocaina.

Nella circostanza, all’atto del controllo, il De Vivo ha tentato di disfarsi di un ulteriore involucro contente anch’esso grammi 0.5 del medesimo stupefacente. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro unitamente alla somma contante di euro 105,00, ritenuta provento dell’attività di spaccio. Gli acquirenti, sono stati segnalati alla competente prefettura mentre l’arrestato è stato accompagnato presso il suo domicilio in regime degli arresti domiciliari e posto a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.