Ladri melitesi beccati nel Sannio. Tentavano colpo al Municipio di Amorosi

Ladri melitesi beccati nel Sannio. Tentavano colpo al Municipio di Amorosi

In due sono stati colti in flagranza di reato. Un altro complice, padre di uno dei ladri, è stato invece arrestato mentre


In due sono stati colti in flagranza di reato. Un altro complice, padre di uno dei ladri, è stato invece arrestato mentre li attendeva in auto

MELITO – Due melitesi colti con le “mani in pasta” nel Sannio. Verso le ore 2 della scorsa notte i Carabinieri di Cerreto Sannita, provincia di Benevento, si sono insospettiti dopo aver constatato strani movimenti all’interno del Municipio di Amorosi, sempre nel Beneventano.

Sono immediatamente stati chiamati i rinforzi e, dopo l’arrivo di quest’ultimi, è partito il blitz attraverso una porta socchiusa degli uffici della Polizia Municipale. I due melitesi, 33 e 31 anni, sono stati dunque beccati mentre tentavano di scassinare la cassaforte a muro. Armati di arnesi e col volto coperto, i due delinquenti, che avevano già rovistato nelle scrivanie e negli armadietti, alla vista dei Carabinieri si sono immediatamente arresi.

Un altro complice, un 56enne padre di uno dei due, è stato invece trovato all’esterno a bordo di una Fiat Punto, sprovvista di assicurazione, pronta per la fuga. Le manette sono quindi scattate anche per lui.

Dopo una breve visita di rito in caserma, i tre sono stati trasferiti al carcere di Benevento.