Marano, ancora una proroga di sei mesi alla Falzarano. E’ la terza in poco più di un anno

Marano, ancora una proroga di sei mesi alla Falzarano. E’ la terza in poco più di un anno

In attesa dell’emanazione del bando di gara, l’amministrazione ha avviato le procedure per un affidamento temporaneo tramite procedura negoziata MARANO – Rifiuti, ancora


In attesa dell’emanazione del bando di gara, l’amministrazione ha avviato le procedure per un affidamento temporaneo tramite procedura negoziata

MARANO – Rifiuti, ancora una proroga alla Falzarano in attesa del bando. Con una determina della scorsa settimana l’amministrazione cittadina ha prorogato per altri sei mesi (fino al 31 dicembre) il servizio di raccolta dei rifiuti alla Falzarano, la ditta di Airola che da circa quattro anni opera sul territorio. Si tratta della terza proroga concessa alla ditta, nel giro di poco più di anno, in attesa che la Sua (Stazione Unica Appaltante) espleti le procedure di gara per l’affidamento quinquennale del servizio.

La gestione del bando di gara è stata affidata alla Sua esattamente un anno fa, ma da allora nulla si è mosso e tutto sembra essere ancora in alto mare. Il motivo? Le richieste della Sua di modifiche e integrazioni che di fatto hanno prolungato i tempi di emanazione del bando e che hanno spinto l’amministrazione targata Liccardo a prorogare più volte la gestione del servizio. La ditta è più volte finita nel mirino dei residenti per la scarsa qualità del servizio di raccolta e spazzamento stradale, sebbene negli ultimi mesi si sia registrato un lieve aumento della raccolta differenziata.

Intanto i tempi per l’emanazione del bando di gara sembrano essere ancora lunghi: proprio per questo l’Amministrazione, con l’avallo della Sua, ha deciso di avviare una procedura negoziata per l’affidamento temporaneo del servizio dalla data di scadenza della proroga fino all’espletamento del bando di gara.