Marano, il sindaco risponde ai residenti del Poggio Vallesana: “Solo strumentalizzazioni”

Marano, il sindaco risponde ai residenti del Poggio Vallesana: “Solo strumentalizzazioni”

Il primo cittadino, Angelo Liccardo: “Ho contattato il commissario prefettizio di Mugnano per ribadire la necessità di interventi urgenti nelle zone di


Il primo cittadino, Angelo Liccardo: “Ho contattato il commissario prefettizio di Mugnano per ribadire la necessità di interventi urgenti nelle zone di confine”

MARANO – In merito alla lettera firmata dai residenti di Parco Poggio Vallesana e inviata anche agli organi di stampa, si precisa che l’Amministrazione comunale ha fatto tutto quanto di competenza, sensibilizzando e sollecitando inoltre gli Enti di Mugnano e Napoli.

Nel dettaglio, la foto scattata dai residenti si riferisce a rifiuti abbandonati nei pressi di un rudere posto sul territorio di Mugnano e già il 30 gennaio 2014,  con una nota, il Sindaco di Marano Angelo Liccardo ha evidenziato la problematica all’allora Sindaco di Mugnano Giovanni Porcelli, invitandolo a valutare l’emissione di un’ordinanza per la rimozione dei rifiuti e la messa in sicurezza dell’area. In risposta a tale nota, il 27 febbraio 2014 veniva trasmessa all’Amministrazione di Marano la relativa ordinanza dirigenziale n. 57.

“E’ dunque evidente che l’Ente di Marano ha immediatamente affrontato la questione, coinvolgendo le altre parti in causa – afferma il primo cittadino di Marano Angelo Liccardo – e ancora una volta constatiamo la strumentalizzazione della vicenda da parte di chi spara a zero sulla nostra gestione, senza nemmeno informarsi su quanto è già stato fatto e approfittando del disagio lamentato dei cittadini per trarre proprio vantaggio. Abbiamo a cuore il nostro territorio e stiamo lavorando per restituire dignità alla nostra città, anche intervenendo in modo deciso presso le amministrazioni dei Comuni confinanti. Oggi ho contattato il commissario di Mugnano ed ho ribadito la necessità di interventi urgenti, relazionandolo anche sulla vicenda passata essendo il Commissario subentrato recentemente. Ho accolto la sua disponibilità e l’intenzione di dare soluzioni in tempi brevi”.

Comunicato Stampa