Mugnano, 100 mila euro per le telecamere contro i roghi e sversamenti

Mugnano, 100 mila euro per le telecamere contro i roghi e sversamenti

Il progetto sarà finanziato in parte dall’Ente (70 mila euro) e in parte con i fondi regionali (30 mila euro) MUGNANO – Nel


Il progetto sarà finanziato in parte dall’Ente (70 mila euro) e in parte con i fondi regionali (30 mila euro)

MUGNANO – Nel settembre del 2013 la Regione  Campania decise di stanziare dei fondi per l’attività di controllo e per la tutela dell’ambiente per contrastare il fenomeno dei roghi. Il comune decise di partecipare a quella assegnazione attraverso un progetto di 30 mila euro, che è stato approvato dalla Regione. A questi fondi si andranno ad aggiungere altri 70 mila previsti dal commissario prefettizio Claudio Vaccaro. Le somme sono state stanziate all’interno della delibera per le Opere Triennali 2014/2016.

E’ di pochi giorni fa il progetto preliminare redatto dal Comune. Previsti 55 mila euro per 6 telecamere per la sorveglianza, 16 mila per l’installazione di una sala di regia per il controllo e la registrazione e 4 mila per interventi di riqualificazione del verde pubblico. I 25 mila euro restanti sono suddivisi tra imprevisti, spese tecniche e l’iva sui lavori etc. L’obiettivo è impedire lo sversamento incontrollato di rifiuti che spesso termina con l’incendio degli stessi. La problematica dovuta all’abbandono dell’amianto è dannosa sia per la salute dei cittadini sia per gli interventi di rimozione. Nel luglio del 2013 diversi comuni hanno firmato il Patto per la Terra dei Fuochi per contrastare i roghi.