Raid alla villa confiscata in via Marano-Quarto, il presidente del consiglio comunale Angela Di Guida: «Atto da stigmatizzare»

Raid alla villa confiscata in via Marano-Quarto, il presidente del consiglio comunale Angela Di Guida: «Atto da stigmatizzare»

La Di Guida annuncia la sua presenza al Gruppo D’Acquisto Solidale che si terrà presso la struttura MARANO– La Presidente del Consiglio


La Di Guida annuncia la sua presenza al Gruppo D’Acquisto Solidale che si terrà presso la struttura

MARANO– La Presidente del Consiglio comunale Angela Di Guida a nome dell’intero Consiglio condanna fermamente il raid vandalico nella villa confiscata alla camorra di Via Marano-Quarto, gestita dall’Associazione “Aggregarci” e annuncia la sua presenza e quella dei consiglieri, domani 18 ottobre 2014 all’iniziativa “Gruppo di Acquisto Solidale” che si terrà nel bene confiscato dalle 10 alle 13 in Via Marano-Quarto n. 41

«A nome dell’intero Consiglio comunale esprimo forte condanna per l’atto vandalico compiuto a danno del bene confiscato di via Marano-Quarto gestito dall’Associazione AggregArci. Un’azione intollerabile e vergognosa. Un atto da condannare e da stigmatizzare con fermezza. Un sopruso che non deve ripetersi. Manifesto la mia solidarietà all’Associazione Aggregarci che opera e si adopera per il nostro territorio con cura e dedizione. Domani 18 ottobre 2014 sarò presente all’iniziativa“Gruppo di Acquisto Solidale”in rappresentanza dell’intero Consiglio Comunale che si terrà nella villa confiscata oggetto del raid vandalico, per manifestare in maniera evidente la nostra solidarietà e il nostro appoggio.

Lancio un appello a tutti i Consiglieri di maggioranza e di opposizione affinchè siano presenti, perché uniti possiamo con forza sostenere la nostra battaglia per la legalità. »

COMUNICATO STAMPA