Studentessa scippata a via Seggio. Arrestato uno dei criminali

Studentessa scippata a via Seggio. Arrestato uno dei criminali

Si era rifugiato a Sassuolo per sfuggire alla cattura. Ora è caccia all’altro complice della rapina AVERSA – E’ stato arrestato ieri


Si era rifugiato a Sassuolo per sfuggire alla cattura. Ora è caccia all’altro complice della rapina

AVERSA – E’ stato arrestato ieri dalla Polizia uno degli autori della rapina messa a segno lo scorso 13 settembre ai danni di Francesca Di Donato, studentessa 23enne di Sant’Antimo. L’uomo è di Villa Literno ed è stato sottoposto a fermo a Sassuolo, in Emilia Romagna, dove si sarebbe rifugiato proprio per sfuggire alla cattura.

Adesso è caccia all’altro complice che pare avere le ore contate. Con l’aiuto delle immagini di videosorveglianza e con le dichiarazioni risultanti dall’interrogatorio a cui verrà sottoposto l’uomo arrestato in Emilia, non dovrebbe essere difficile individuare il secondo responsabile di quel tragico scippo in cui la 23enne di Sant’Antimo rischiò di perdere la vita (LEGGI)