Qualiano, via Sambuco perennemente invasa dai rifiuti. Ecco la denuncia dei cittadini

Qualiano, via Sambuco perennemente invasa dai rifiuti. Ecco la denuncia dei cittadini

Il sindaco De Luca alle prese con lo scarica-barile: “Non rientra nel nostro territorio, il nostro Comune è stato bonificato” QUALIANO –


Il sindaco De Luca alle prese con lo scarica-barile: “Non rientra nel nostro territorio, il nostro Comune è stato bonificato”

QUALIANO – La denuncia parte dal social e viene interpellato anche il sindaco Ludovico De Luca. Il tratto di strada in questione apparterrebbe in parte al comune di Qualiano ed in parte a quello di Villarica, per cui ci sarebbero delle difficoltà ad individuare chi debba intervenire per ripristinare la normalità. Intanto il malessere dei cittadini non accenna a placarsi. Esposti quotidianamente al pericolo di rifiuti di varia natura, (materiale edile, mobili, divani copertoni, ecco), chiedono un tempestivo intervento, anche congiunto, da parte delle due amministrazioni.

“Il Sindaco deve tutelare la sua proprietà, deve mettersi in contatto con i comuni limitrofi e discutere sulle modalità di miglioramento di una strada che per la maggioranza è sua (60-70% del comune di Qualiano) e che vede i suoi cittadini passarci e viverci. Porta malessere ai SUOI cittadini” questa è la denuncia dell’attivista dei Cinque Stelle di Villaricca Emanuele Amoruso che non sembra avere alcuna intenzione a lasciare via Sambuco in queste condizioni. Il grillino sottolinea, poi, la drammatica situazione che vede i rifiuti marcire e puzzare, arrecando danni al terreno che oltre ad essere vicino alla discarica Alma è una zona coltivata ed abitata.

Intanto il sindaco De Luca risponde facendo sapere che la zona in questione: “Non rientra nel territorio del comune di Qualiano, il nostro Comune è stato bonificato”. Ma questa risposta non placa gli animi dei tanti cittadini che continuano a chiedere che vengano installate delle telecamere e che denunciano in ogni modo possibile questa situazione di abbandono attraverso la pagina facebook “Sei di Quliano se”.
Particolare denuncia è quella fatta dal cantautore Francesco Amoruso il quale si aggiunge al coro di protesta con un brano dal titolo Paparepare ‘e ‘ppà” e nel video riprende proprio il tratto di strada di Via Sambuco e nei ringraziamenti, ringrazia i comuni di Qualiano e Villaricca per aver lasciato la zona in queste condizioni, altrimenti non avrebbero mai potuto fare un video in mezzo al pattume.