40 chili di hashish nella bombola Gpl. Arrestati due giuglianesi sulla tangenziale di Napoli

40 chili di hashish nella bombola Gpl. Arrestati due giuglianesi sulla tangenziale di Napoli

Sono stati fermati per un semplice controllo ma nascondevano 400 panetti di droga nel serbatoio a gas dell’automobile NAPOLI – Trasportavano 400


Sono stati fermati per un semplice controllo ma nascondevano 400 panetti di droga nel serbatoio a gas dell’automobile

NAPOLI – Trasportavano 400 panetti di droga nella bombola GPL dell’auto. I carabinieri di Napoli hanno tratto in arresto per detenzione di 40 chilogrammi di hashish Ciro Del Vino, 55 anni, e Pankiv Yaroslava, 63 anni, entrambi di Giugliano.I due sono stati fermati da una gazzella dell’Arma per un normale controllo sulla Tangenziale di Napoli. Ma visto l’atteggiamento ansioso dei due, sono stati fatti intervenire i militari del nucleo investigativo di Napoli.

Approfonditi accertamenti sul mezzo hanno consentito di verificare che la vettura, nonostante fosse dotata di un impianto a gpl, non aveva di fatto il collegamento di gas al motore.
Con l’ausilio di una unità dei Vigili del Fuoco è stato deciso di controllare il “bombolone”. A quel punto, con sorpresa degli operanti, al suo interno sono stati rinvenuti 400 panetti di hashish avvolti in cellophane e del peso complessivo di 40 kg.

Il serbatoio dell’impianto gpl era stato infatti abilmente modificato in corrispondenza della valvola di carico, dove era ben celato dalla vernice uno sportellino laterale che ne consentiva il caricamento e lo scaricamento dello stupefacente. Gli arrestati sono stati condotti nelle case circondariali di Poggioreale e Pozzuoli.