Allarme sicurezza, stamattina la COIGIASS incontra la Polizia di Stato

Allarme sicurezza, stamattina la COIGIASS incontra la Polizia di Stato

Più controlli delle forze dell’ordine ma anche maggiore collaborazione da parte dei negozianti. Ecco il piano per ridurre i crimini e le


Più controlli delle forze dell’ordine ma anche maggiore collaborazione da parte dei negozianti. Ecco il piano per ridurre i crimini e le rapine

GIUGLIANO – Non solo i Carabinieri ( LEGGI ). Da oggi anche la Polizia di Stato riorganizza i mezzi a disposizione sul territorio di Giugliano per frenare l’escalation criminale che sta interessando l’hinterland e mettendo in ginocchio le attività commerciali. I negozianti hanno deciso infatti di fare fronte comune e per il tramite della neonata associazione COIGIASS – guidata da Antonio Guarino – si sono incontrati stamattina al commissariato con i vertici della Polizia.

Due i punti affrontati: potenziamento dei presidi e maggiore collaborazione da parte dei cittadini. Gli agenti delle forze dell’ordine aumenteranno i controlli nelle strade del centro (più posti di blocco e volanti negli orari nevralgici), ma allo stesso tempo i negozianti del territorio si impegneranno a segnalare mezzi e uomini sospetti, nonché le zone maggiormente interessate ai raid criminali. Una sinergia tra la parte sana del commercio giuglianese e le forze dell’ordine che dovrebbe arginare l’allarme sicurezza registrato negli ultimi mesi.