Aversa, in manette due esercenti di via Roma: furto di energia elettrica

Aversa, in manette due esercenti di via Roma: furto di energia elettrica

I due adesso si trovano ai domiciliari in attesa del rito direttissimo. Danno di 90 mila euro AVERSA – I Carabinieri del


I due adesso si trovano ai domiciliari in attesa del rito direttissimo. Danno di 90 mila euro

AVERSA – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato, in flagranza di reato per furto aggravato di energia elettrica,  M.P., classe ’82, e M.A., titolari di un esercizio pubblico di via Roma.

I due si sono resi responsabili della manomissione, con magnete, del contatore dell’utenza elettrica della loro attività commerciale, come accertato da personale tecnico della società ENEL, intervenuto unitamente ai militari dell’Arma.

Il danno stimato ammonta a 90mila euro. Gliarrestati, pertanto, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, come disposto dalla  competente Autorità Giudiziaria.