Deceduta dopo il parto assieme ai due gemelli, fissato l’incidente probatorio: 18 gli indagati

Deceduta dopo il parto assieme ai due gemelli, fissato l’incidente probatorio: 18 gli indagati

Tra gli indagati anche alcuni medici e infermieri dell’ospedale San Giuliano di Giugliano, dove la 29enne era stata ricoverata qualche giorno prima


Tra gli indagati anche alcuni medici e infermieri dell’ospedale San Giuliano di Giugliano, dove la 29enne era stata ricoverata qualche giorno prima del decesso

GIUGLIANO – Fissato l’incidente probatorio per la morte di Francesca Oliva, la donna di 29 anni originaria di San Cipriano D’Aversa che morì lo scorso maggio a seguito di un parto cesareo assieme ai due figli ( LEGGI QUI ). In aula si cercherà di far luce sull’operato del ginecologo di Francesca. All’incidente probatorio saranno ammessi, così come disposto dal gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, i 18 indagati: tutti infermieri e medici delle tre strutture sanitarie (il San Giuliano di Giugliano, la clinica “Hera” di Giugliano e la clinica “Pineta Grande” di Castelvolturno) che hanno curato Francesca.

francesca olivaL’azione legale, voluta dalla famiglia della vittima, mira a verificare la causa tra la condotta “colposa” dei medici e il decesso della 29enne.  “Non vogliamo vendetta, ma solo giustizia – ha dichiarato ai giornali il marito di Francesca, Alessandro Puca – Abbiamo piena fiducia nell’indagine e nella giustizia”.

Secondo una prima ricostruzione del parto, il primo bimbo venne alla luce già morto, in uno stato «macerato», quindi deceduto già da diversi giorni. Questa la motivazione che avrebbe provocato l’infezione e il decesso sia della Oliva che dell’altra bambina, Giorgia, deceduta il giorno dopo. L’incidente probatorio si terrà davanti al giudice per le indagini preliminari, Sergio Enea.

Difesi dall’avvocato Raffaele Costanzo, si sono costituiti parte civile il marito, Alessandro Puca, e i genitori, Salvatore e Gianna. Per l’espletamento della perizia è stato nominato il professore Pasquale Martinelli.