Eccellenze melitesi, il 7 dicembre il “Premio Marino Guarano”

Eccellenze melitesi, il 7 dicembre il “Premio Marino Guarano”

La kermesse, organizzata dalla Confcommercio locale, si terrà all’Hotel Lento di via Roma MELITO – “Così come ogni nota unita all’altra crea una melodia,


La kermesse, organizzata dalla Confcommercio locale, si terrà all’Hotel Lento di via Roma

MELITO – “Così come ogni nota unita all’altra crea una melodia, così tante professionalità insieme fanno crescere un territorio”. E’ questa la filosofia su cui si fonda il “Premio Marino Guarano: Melito per Melito – Premio alle eccellenze melitesi” che si terrà domenica 7 dicembre alle ore 19.30 nella sala congressi dell’hotel Lento nella centralissima via Roma.

La manifestazione, organizzata dalla Confcommercio-Imprese per l’Italia, intende omaggiare il territorio e le sue eccellenze. Una serata, condotta dai giornalisti Anna Summonte e Antonio Sabbatino, dedicata alla consegna di un doveroso riconoscimento alle personalità che si sono distinte a livello nazionale ed internazionale nei vari ambiti selezionati, dalla musica, alla moda, cinema, teatro, cultura, impegno sociale, innovazione, giornalismo, imprenditoria e altri ancora, dando con il proprio impegno e le proprie capacità professionali, lustro alla cittadina alle porte di Napoli.
Il “Premio Marino Guarano: Melito per Melito – Premio alle eccellenze melitesi” nasce da specifiche considerazioni: Melito di Napoli, con i suoi quarantamila abitanti e passa, al di là di quanto emerge da episodi di cronaca, è un “giacimento di risorse vitali”, costituite da quel folto insieme di “intelligenze” che in vari campi concorrono alla crescita sociale, culturale ed economica sia dello stesso territorio di appartenenza, sia di quelli in cui decidono eventualmente di vivere ed operare.

L’evento è caratterizzato da un format originale, è animato da una specifica mission che chiama in causa, coinvolgendole, sia le personalità di spicco del territorio cittadino, sia le “eccellenze in embrione” che silenziosamente maturano ed emergono dal loro anonimato. Ed è in questa prospettiva che il “Premio Marino Guarano: Melito per Melito – Premio alle ccellenze melitesi” si propone come strumento dall’alto valore simbolico per la costruzione di un’identità territoriale, per estendere e rafforzare le reti di relazioni fra gli attori della filiera culturale e socio-economica e il territorio.

«Il premio, dichiara Antonio Papa, presidente cittadino di Confcommercio, ben si addice alla lunga storia e allo spirito della città di Melito, operosa, forte e coraggiosa. È un riconoscimento che Melito fa soprattutto a se stessa, una comunità laboriosa, dotata di talento, tenacia, disponibilità verso il sociale, doti queste che l’hanno fatta conoscere e apprezzare in tutto il mondo nei suoi vari ambiti di attività: dallo studio alla ricerca, dall’arte all’imprenditoria. In tutti quei settori, dunque, che vedono l’impegno umano protagonista assoluto e con esso la volontà di abbattere barriere e costrizioni che ostacolano il progresso umano e civile della collettività. Il riconoscimento viene attribuito a quanti, con il loro lavoro, hanno contribuito alla crescita e alla diffusione della conoscenza, dell’arte, dell’impegno sociale e civile. Il premio vuole essere un riconoscimento capace di spronare nel prosieguo sulla strada dello studio, della creatività, della laboriosità, della solidarietà e del progresso. Anche i premiati di questa edizione dimostrano come Melito sia un territorio ricco di eccellenze a livello internazionale tali da far guardare al futuro, pur nelle difficoltà del momento, con rinnovata fiducia».

COMUNICATO STAMPA