Giugliano, 12enne ferito per un litigio condominiale. Rissa tra famiglie all’ospedale

Giugliano, 12enne ferito per un litigio condominiale. Rissa tra famiglie all’ospedale

Il ragazzino si trovava assieme al padre quando un 44enne li ha aggrediti con un coltello. L’aggressore è stato fermato dalla Polizia


Il ragazzino si trovava assieme al padre quando un 44enne li ha aggrediti con un coltello. L’aggressore è stato fermato dalla Polizia

GIUGLIANO – Un litigio condominiale che poteva finire in tragedia. Ad avere la peggio è stato un 12enne assieme al padre. I fatti sono accaduti in via Vicinale Marinone, nei pressi dello stadio comunale, dove un 44enne, poi fermato dagli agenti, ha estratto un coltello a serramanico scagliandosi contro l’uomo. Al centro della discussione, stando alle prime indiscrezioni, ci sarebbero futili motivi di vicinato.

Padre, ferito al sopracciglio, e figlio, ferito al braccio, sono stati trasportai all’ospedale San Giuliano. Sul posto gli agenti del Commissariato di polizia, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino, che oltre al fermo dell’aggressore hanno anche eseguito il sequestro dell’arma.

Mentre i due venivano medicati, all’esterno è scoppiata una violenta rissa tra le due famiglie. Per il 44enne si prospetta l’arresto con l’accusa di lesioni aggravate, ipotesi al vaglio del pm.