Giugliano, continua l’ondata di terrore. Rapina ieri al bar Flute

Giugliano, continua l’ondata di terrore. Rapina ieri al bar Flute

Portato via l’incasso della giornata e una macchinetta videopoker. Malmenati il titolare e il barista a calci e pugni GIUGLIANO – Non


Portato via l’incasso della giornata e una macchinetta videopoker. Malmenati il titolare e il barista a calci e pugni

GIUGLIANO – Non pare arrestarsi l’escalation di violenza che sta seminando il panico a Giugliano. Dopo l’ennesima rapina ai danni del Decò di due giorni fa, a pagare le conseguenze di questa nuova ondata criminale questa volta è il bar Flute in via San Francesco a Patria, sulla circumvallazione esterna. Nella serata di ieri, intorno alle 22, un gruppo di malviventi si è introdotto all’interno del locale e ha portato via l’incasso della giornata.

I criminali però non si sono fermati qui. Dopo aver depredato i soldi dalla cassa, hanno aggredito con calci e pugni il titolare della caffetteria e il barista privandoli degli effetti personali. Prima di dileguarsi, hanno avuto anche il tempo di portare via una macchinetta videopoker e una colonnina cambia-monete. A immortalare i momenti di terrore e paura le immagini di videosorveglianza, attraverso le quali si cercherà di risalire ai responsabili della rapina.