Giugliano, contrasto dell’illegalità diffusa: un arresto e 18 denunciati

Giugliano, contrasto dell’illegalità diffusa: un arresto e 18 denunciati

12 denunciati per contrabbando di sigarette e sequestrati 5,8 kg di “bionde”. Scoperti anche automobilisti con assicurazioni false GIUGLIANO – Attività di


12 denunciati per contrabbando di sigarette e sequestrati 5,8 kg di “bionde”. Scoperti anche automobilisti con assicurazioni false

GIUGLIANO – Attività di contrasto all’illegalità nell’hinterland. I carabinieri della Compagnia di Giugliano hanno eseguito un particolare servizio di controllo del territorio finalizzato alla repressione di reati comuni.

Manette ai polsi per Giuseppe Amato, 48enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine, raggiunto da un ordine di carcerazione ai domiciliari emesso dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere (CE), dovendo espiare un anno e 4 mesi di reclusione per ricettazione commesso nel 2009 a Castelvolturno. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nella sua abitazione dai militari dell’Arma.

Per contrabbando di tabacchi lavorati esteri denunciate altre 12 persone del luogo, sorprese in distinti controlli a vendere sulla strada pacchetti di sigarette di contrabbando. Complessivamente sono stati sequestrati 5,8 kg di sigarette a pacchetti.

Denunciati per guida senza patente, inoltre,  5 giovani residenti a Giugliano.

Infine, denunciato per uso di atto falso un 35enne di Calvizzano ed un 32enne di Sant’Antimo, sorpresi alla guida dei loro veicoli con la copertura assicurativa falsa.

Durante i controlli sono state identificate 1.171 persone, controllati 863 veicoli di cui ben 40 sono stati sanzionati per aver circolato senza la copertura assicurativa e 39 veicoli sono stati  sequestrati per varie violazioni al codice della strada.