Marano, Consiglio comunale: bocciata la mozione di sfiducia al presidente dell’assise

Marano, Consiglio comunale: bocciata la mozione di sfiducia al presidente dell’assise

Angela Di Guida: “Ringrazio tutti per avermi riconfermato la fiducia. Certe cose in Consiglio non accadranno più” MARANO – Consiglio comunale, bocciata


Angela Di Guida: “Ringrazio tutti per avermi riconfermato la fiducia. Certe cose in Consiglio non accadranno più”

MARANO – Consiglio comunale, bocciata la mozione di sfiducia al presidente dell’assise Angela Di Guida. La mozione, presentata e votata dai 10 consiglieri di minoranza, è stata discussa in aula per ore. Particolarmente dure sono state le parole dell’ex sindaco Mauro Bertini: “Questa mozione è il prodotto dell’ignoranza e della arroganza di questa amministrazione. Con questo documento l’opposizione pone sott’accusa non il presidente del Consiglio, ma l’intera amministrazione che l’ha spinta a non rispettare il regolamento”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il consigliere del Pd, Pasquale Coppola: “Ci hanno accusato di seguire un leader, nulla di più falso. Qui stasera difendo la democrazia e il diritto di tutti i consiglieri di esercitarla. Avrei fatto lo stesso per qualsiasi consigliere, anche di maggioranza”. Prima della votazione è intervenuto anche il primo cittadino, Angelo Liccardo, che all’opposizione non ha fatto sconti. “Bertini dice che la nostra maggioranza è prepotente, eppure lui in 13 anni di governo, gli stessi anni in cui la camorra a Marano imperava, contro i veri prepotenti non si è mai schierato”. Parole, accuse gravi a cui l’ex sindaco Bertini non ha, al momento, replicato.

La mozione è stata bocciata, insomma, e la giovane presidente del Consiglio ha ottenuto nuovamente la fiducia della sua maggioranza. “Ringrazio tutti per avermi nuovamente confermato la fiducia – ha dichiarato Angela Di Guida – Prometto a tutti, soprattutto all’opposizione, che certe cose non accadranno mai più”.