Marano: sequestrati bazooka, kalashnikov, bombe e droga ai clan Polverino e Nuvoletta

Marano: sequestrati bazooka, kalashnikov, bombe e droga ai clan Polverino e Nuvoletta

L’operazione dei Carabinieri si è appena conclusa. Arrestati 6 affiliati alle cosche egemoni dell’area a nord di Napoli. Ecco i nomi MARANO


L’operazione dei Carabinieri si è appena conclusa. Arrestati 6 affiliati alle cosche egemoni dell’area a nord di Napoli. Ecco i nomi

MARANO – I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli e della Compagnia di Giugliano in Campania, nell’ambito di una indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia partenopea, hanno eseguito nella mattinata di oggi un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 6 esponenti dei clan Nuvoletta e Polverino, attivi prevalentemente nell’area di Marano di Napoli, Quarto e Calvizzano, ritenuti responsabili di detenzione e porto abusivo di armi comuni e da guerra e di detenzione di stupefacenti, aggravati dall’ingente quantitativo e da finalità mafiose.

L’indagine, che trae origine dall’imponente sequestro di armi e stupefacenti avvenuto lo scorso 16 maggio ad opera dei Carabinieri di Marano, ha consentito anzitutto di attribuire la detenzione del materiale rinvenuto alle persone destinatarie del provvedimento cautelare, di cui quattro ritenute affiliate al clan Nuvoletta e tre al clan Polverino, nonché di accertare lo svolgimento di un summit tra gli indagati avvenuto immediatamente prima al sequestro delle armi e della droga in una zona boschiva a ridosso della villa abitata dai familiari di Nuvoletto Angelo, ora deceduto.

Ai destinatari del provvedimento è riconducibile l’arsenale di armi, tra le quali Bazooka, Kalashnikov, fucili e bombe a mano, nonché un grosso quantitativo di hashish, rinvenuti dai Carabinieri il 16 maggio 2013, nascosti all’interno di fusti sotterrati in località Montesacro di Marano di Napoli.

Gli arrestati sono:

  • Nuvoletto Antonio, classe 85
  • Nuvoletto Filippo, classe 81
  • Granata Antonio, classe 77
  • Nuvoletto Filippo, classe 67
  • D’Agostino Fabio, classe 86
  • Carmine Vasto, classe 90