Morte di Salvatore Giordano: stamani il sit-in di protesta. Oggi via la stella dalla Galleria

Morte di Salvatore Giordano: stamani il sit-in di protesta. Oggi via la stella dalla Galleria

Sotto l’addobbo natalizio gli amici del 13enne avevano esposto uno striscione con su scritto: “Salvatore sei tu la nostra stella”. Decisione presa


Sotto l’addobbo natalizio gli amici del 13enne avevano esposto uno striscione con su scritto: “Salvatore sei tu la nostra stella”. Decisione presa dal sindaco di Napoli dopo l’incontro con la famiglia del ragazzo

NAPOLI – Stella natalizia a cento metri dal luogo dove morì Salvatore Giordano, stamani il sit-in di protesta. I familiari e gli amici del 13enne, morto tragicamente lo scorso luglio colpito da alcuni calcinacci caduti dalla galleria Umberto I, si sono recati a via Toledo per ricordarlo e per protestare contro l’installazione di una grossa stella rossa proprio a 100 metri da dove avvenne il drammatico incidente.

Durante il sit-in gli amici e i compagni di classe di Salvatore, alcuni dei quali erano con lui quel maledetto sabato, hanno esposto uno striscione con la scritta: “Salvatore sei tu la nostra stella”. Durissime le parole della famiglia Giordano: “Il sindaco De Magistris non è venuto ai funerali del nostro ragazzo, non ci ha mai contattato e adesso mette una stella natalizia a pochi metri da dove è morto il nostro Salvatore. E’ uno schiaffo al nostro dovere”.

A metà mattinata la protesta si è poi spostata fuori al palazzo comunale di Napoli, dove il primo cittadino ha chiesto un incontro privato con i genitori di Salvatore Giordano. In un primo momento papà Umberto e mamma Margherita si erano rifiutati di incontrare Luigi De Magistris, poiché l’unica cosa che volevano era la “rimozione della stella di Natale”. Dopo però, consigliati dal loro legale Angelo Pisani, hanno deciso di incontrare il sindaco partenopeo, il quale si è detto “dispiaciuto per quanto accaduto. Speriamo di mettere in quel luogo una targa alla memoria di Salvatore Giordano”.

Poi, al termine dell’incontro, la decisione: il Comune di Napoli sposterà la stella natalizia installata all’interno della Galleria Umberto. ”Ho voluto rispettare in modo incondizionato la volontà della famiglia”, ha detto il sindaco che ha sottolineato che le iniziative in ricordo di Salvatore saranno decise insieme alla famiglia.

Fonte foto: Il Mattino