Neonato abbandonato in chiesa e portato al Moscati di Aversa. Parte la gara di solidarietà

Neonato abbandonato in chiesa e portato al Moscati di Aversa. Parte la gara di solidarietà

Il bambino di appena 4 mesi non è mai lasciato solo: ad assisterlo medici, infermieri e i genitori degli altri pazienti del


Il bambino di appena 4 mesi non è mai lasciato solo: ad assisterlo medici, infermieri e i genitori degli altri pazienti del reparto di pediatria

AVERSA – Neonato abbandonato fuori ad una chiesa, trasferito all’ospedale Moscati. Il bambino, di appena 4 mesi, è stato abbandonato ieri pomeriggio nel cortile della chiesa di Santa Maria dell’Arco di Frignano. Il neonato, trovato dal parroco della chiesa, don Roberto Caterino, è stato subito trasferito al reparto di pediatria dell’ospedale Moscati di Aversa.

Qui i medici hanno riscontrato difficoltà respiratorie, dovuti alla presenza di alcuni muchi. Dopo le prime cure, il bambino si è completamente stabilizzato. Intanto nel nosocomio di Aversa è partita una vera e propria gara di solidarietà per non far mancare nulla al piccolo: medici, infermiere, ma anche i genitori degli altri bambini ricoverati non lo lasciano mai solo.

Immediatamente si è attivato anche il primo cittadini di Frignano, Gabriele Piatto, che ha fatto stampare decine di volantini con la foto del neonato, nella speranza che qualcuno lo riconosca e di individuare così la famiglia. Intanto da oggi del bambino si occuperà il tribunale dei minori di Napoli, che probabilmente opterà per l’affidamento temporaneo ad una casa famiglia.