Operazione “alto impatto” dei carabinieri di Giugliano: 2 arresti e 7 denunciati

Operazione “alto impatto” dei carabinieri di Giugliano: 2 arresti e 7 denunciati

A finire in manette Vincenzo Mastellone, 32 anni e Mario Fiorella di 39. Sequestrati anche 5kg di sigarette di contrabbando  GIUGLIANO –


A finire in manette Vincenzo Mastellone, 32 anni e Mario Fiorella di 39. Sequestrati anche 5kg di sigarette di contrabbando

 GIUGLIANO – 2 arresti e 7 denunciati. E’ questo l’esito dell’ultima operazione “Alto Impatto’’ condotta dai carabinieri di Giugliano agli ordini del capitano Francesco Piroddi.

A finire in manette il 32enne Vincenzo Mastellone, residente a Melito e colto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Durante la perquisizione domiciliare e personale, Mastellone è stato trovato in possesso di 32 dosi di cocaina e 2 confezioni di marijuana per un totale di 15 grammi. All’uomo, ora agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, sono state sequestrate anche 200 euro in contanti provento dell’illecita attività. L’altro soggetto arrestato è Mario Fiorella, 39 anni, residente in via Cocchia a Napoli. Per il 39enne, già agli arresti domiciliari perché condannato per rapina aggravata il gip di Napoli Nord ha disposto un aggravamento della misura cautelare già precedentemente emessa dopo il suo arresto per evasione avvenuto il 15 novembre scorso. Fiorella è stato trasferito nel carcere di Poggioreale.

Nel corso dell’intervento dei militari dell’Arma giuglianesi, 3 persone sono state denunciate in quanto sorprese a vendere sigarette di contrabbando, senza il monopolio di Stato, per un totale di 5kg. Infine, 4 persone sono state fermate perché sorprese alla guida di veicoli senza aver mai conseguito la patente.