Parcheggia contromano e si giustifica: «Sono un carabiniere». Sfiorata la rissa

Parcheggia contromano e si giustifica: «Sono un carabiniere». Sfiorata la rissa

È successo ieri sera ad Aversa, precisamente in via Cirillo, traversa di via Seggio. Il militare parcheggiando la propria vettura contromano ha


È successo ieri sera ad Aversa, precisamente in via Cirillo, traversa di via Seggio. Il militare parcheggiando la propria vettura contromano ha mandato in tilt l’intera strada. ECCO IL VIDEO

AVERSA – Un breve video, girato da un passante, che ha dell’incredibile. Il filmato infatti mostra una vettura che intralcia il regolare flusso veicolare, ma che non impensierisce l’uomo a bordo del veicolo.  Il conducente infatti scende dall’auto e davanti a tutti si giustifica così: «Sono un carabiniere». A quel punto partono schiamazzi, volano parole, si sfiora la rissa. Uno dei presenti prende il videofonino e comincia a girare un filmato invitando il militare a mostrare il tesserino.

L’autista, stando al video, ha parcheggiato contromano, posizionando il veicolo verso il centro della carreggiata ma bloccando così completamente il traffico. Molti gli automobilisti rimasti bloccati. «Quando ha parcheggiato, dietro di lui stava passando una gazzella dei carabinieri che l’ha completamente ignorato – racconta M.C. – voglio concedermi il beneficio del dubbio pensando che non l’abbia visto. Ad un primo richiamo – aggiunge il testimone – questa persona ha continuato la serata come se niente fosse, finché non sono sopraggiunte tante auto da formare una lunga coda».

«Il capofila è sceso ed ha chiesto chi fosse il conducente della vettura – continua M.C. nel suo racconto – io gliel’ho indicato, ed anche in quel momento se ne è fregato finché non abbiamo insistito, mostrandogli cosa avesse fatto. Lui allora ha iniziato ad urlare dicendo che era un carabiniere che aveva il tesserino. Il resto poi lo mostra il video. Purtroppo via Seggio sta diventando la valle dell’anarchia – conclude il ragazzo – la terra di nessuno».

È giusto precisare, anche se le immagini del video sono un po’ confuse, che il militare non è stato nemmeno sfiorato.

di Mariano Gargiulo

Ecco il VIDEO: