Rapinò una banca a Terni, arrestato 30enne di Giugliano

Rapinò una banca a Terni, arrestato 30enne di Giugliano

L’uomo, Luigi Pianese, rapinò la banca assieme al fratello maggiore, già in carcere, portando via 55 mila euro GIUGLIANO – Rapinò una banca


L’uomo, Luigi Pianese, rapinò la banca assieme al fratello maggiore, già in carcere, portando via 55 mila euro

GIUGLIANO – Rapinò una banca a Terni l’anno scorso, arrestato 30enne di Giugliano. Luigi Pianese è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Giugliano con l’accusa di aver rapinato assieme al fratello maggiore, già detenuto al carcere di Secondigliano per altri reati, un’agenzia del Monte dei Paschi di Siena a Terni. I due si introdussero nella banca della città umbra lo scorso novembre, chiusero gli impiegati in uno sgabuzzino e fuggirono con un bottino di 55 mila euro.

La rapina fu interamente ripresa dalla telecamere a circuito chiuso della banca e proprio grazie alla visione dei filmati, gli investigatori sono riusciti a risalire ai due fratelli di Giugliano. I due dovranno ora rispondere delle accuse di rapina in concorso aggravata, sequestro di persona e porto abusivo d’armi. Pianese è stato inoltre anche indagato per la rapina, messa a segno lo scorso settembre, alla filiale Unicredit di Montesarchio. In quell’occasione in tre, armati di taglierino, si fecero consegnare 22 mila euro e un migliaio di dollari statunitensi.

Fonte foto: Il Mattino