Sequestrata maxi-discarica abusiva alla “Pacchianella”. Indagini a tutto campo

Sequestrata maxi-discarica abusiva alla “Pacchianella”. Indagini a tutto campo

Scarti di eternit, fusti di liquidi e pneumatici. Gli agenti della Polizia di Stato hanno portato a termine le indagini dopo la


Scarti di eternit, fusti di liquidi e pneumatici. Gli agenti della Polizia di Stato hanno portato a termine le indagini dopo la segnalazione di alcuni roghi tossici. Coinvolta anche la falda

GIUGLIANO – Un vasto invaso, nel quale erano stati abbandonati negli ultimi tempi rifiuti di ogni tipo, è stata sequestrata oggi dagli agenti della polizia a Giugliano, in via vicinale Pacchianella, nei pressi di via Ripuaria. Nella discarica i poliziotti hanno trovato scarti di amianto, fusti contenenti liquidi (la cui natura deve essere accertata) e numerosi pneumatici di auto e camion. Le indagini, coordinate dal dirigente Pasquale Trocino, sono state avviate dopo la segnalazione di roghi tossici in zona.

Parliamo di uno dei siti più inquinati e maggiormente interessato dai roghi tossici dell’area giuglianese, oggetto di numerosi esposti da parte dei comitati locali. Con le piogge, infatti, il percolato prodotto dai rifiuti si riversava nei vicini campi agricoli, penetrando così nella falda. Dopo i sigilli, gli atti sono stati notificati alla Regione Campania. Gli uomini dell’intelligence sono già al lavoro per risalire ai responsabili di questo ennesimo stupro al territorio.