Trentola Ducenta, rapinò una donna insieme ad un complice: arrestato dai carabinieri

Trentola Ducenta, rapinò una donna insieme ad un complice: arrestato dai carabinieri

Raffaele Di Ronza, 21 anni, si trova ora nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere CASERTA – I carabinieri del Nucleo operativo


Raffaele Di Ronza, 21 anni, si trova ora nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere

CASERTA – I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile del Reparto territoriale di Aversa hanno sottoposto al fermo il 21enne Raffaele Di Ronza, accusato di essere il secondo rapinatore di una rapina ai danni di una donna in via Quattro Novembre, a Trentola Ducenta. Nel corso di una perquisizione presso l’abitazione del giovane, i militari dell’Arma hanno ritrovato e sequestrato una pistola a salve priva di tappo rosso.

Di Ronza ha anche indicato ai carabinieri il punto, situato in via Monte della Pietà, dove era stata nascosta la borsa sottratta la sera prima alla donna vittima della rapina. Il rapinatore si trova ora nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’autorità giudiziaria. Nel corso del furto, il complice di Di Ronza, dopo un impatto con un’autovettura, aveva riportato diverse lesioni, tanto da richiedere un ricovero in ospedale in prognosi riservata. L’uomo, durante il trasporto al nosocomio, era stato trovato in possesso di una pistola scacciacani a tamburo caricata a salve. I carabinieri inoltre, sul luogo dell’impatto con l’auto, avevano anche rinvenuto un passamontagna.