Villa Literno, arrestato 65enne per sfruttamento della prostituzione

Villa Literno, arrestato 65enne per sfruttamento della prostituzione

L’uomo metteva a disposizione delle donne un’area parcheggio dove consumare tanquillamente i rapporti sessuali con i clienti VILLA LITERNO –  Sfruttamento della prostituzione,


L’uomo metteva a disposizione delle donne un’area parcheggio dove consumare tanquillamente i rapporti sessuali con i clienti

VILLA LITERNO –  Sfruttamento della prostituzione, arrestato un uomo di 65 anni. I Carabinieri della Stazione di Villa Literno hanno proceduto all’arresto per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione di Da. V., 65enne di Trentola Ducenta. Nella circostanza i militari dell’Arma al termine di una breve attività di indagine, condotta con l’esecuzione di specifici servizi di osservazione, a cui seguivano escussioni di diversi clienti e donne di nazionalità straniera dedite all’attività di meretricio, accertavano che l’uomo favoriva e sfruttava la prostituzione delle stesse.

In particolare l’uomo  metteva a disposizione delle donne, per la consumazione in tutta “tranquillità” dei rapporti sessuali, un’area parcheggio, costituita da un fondo agricolo, debitamente recintato e con all’ingresso una sbarra in ferro, sul quale insisteva una copertura a mò di gazebo, protetta dalla vegetazione.  Nel medesimo contesto veniva utilizzato, su richiesta, anche un immobile con all’interno una stanza appositamente riservata.

Naturalmente il tutto in  cambio di somme di denaro che l’uomo riceveva dalle donne al termine delle prestazioni, per importi che andavano da euro 1 per l’area parcheggio a euro 5 per l’abitazione. L’area parcheggio e l’immobile sono stati sottoposti a sequestro. L’uomo è ora agli arresti domiciliari.