Falsi invalidi, indagate per truffa allo Stato 24 persone tra Napoli e Giugliano

Falsi invalidi, indagate per truffa allo Stato 24 persone tra Napoli e Giugliano

Nel corso delle operazione la Guardia di Finanza ha sequestrato beni mobili ed immobili, riconducibili agli indagati,   per un valore di


Nel corso delle operazione la Guardia di Finanza ha sequestrato beni mobili ed immobili, riconducibili agli indagati,   per un valore di oltre 3 milioni di euro

GIUGLIANO – Falsi invalidi, sequestrati beni per 3 milioni di euro a 24 persone residenti tra Napoli e Giugliano. Stamani i militari della Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Napoli ha eseguito misure cautelari nei confronti di 24 persone, residenti tra Napoli e Giugliano, titolari di pensioni di invalidità false.

Le Fiamme gialle hanno poi effettuato il sequestro per equivalente di 28 immobili, 8 veicoli e disponibilità finanziarie riconducibili agli indagati, per un valore complessivo di oltre 3 milioni di euro. Le 24 persone sono state poi denunciate per truffa ai danni dello Stato e per falso in atto pubblico. Al termine delle indagini, gli investigatori hanno infatti accertato che nessuna delle 24 persone indagate ha mai presentato la domanda di riconoscimento dello stato di invalidità nè tantomeno è stata mai sottoposta a visita medica da parte della Commissione Invalidi Civili. I benefici economici relativi all’invalidità sono stati quindi riconosciuti agli indagati solo grazie alla produzione di documentazione falsa.