Melito, 14enne rapina due passanti e poi va al bar. Arrestato a via Roma

Melito, 14enne rapina due passanti e poi va al bar. Arrestato a via Roma

Le vittime sono due napoletani aggrediti in strada da una baby gang. La refurtiva ammonta a 370 euro in contante, due telefoni


Le vittime sono due napoletani aggrediti in strada da una baby gang. La refurtiva ammonta a 370 euro in contante, due telefoni e altri effetti personali. Si cerca il complice

MELITO –  Rapinano due uomini e si dileguano a bordo di uno scooter. Dopo un po’ uno dei due viene bloccato e identificato dai Carabinieri all’interno di un bar. Gli agenti della Tenenza di Melito hanno tratto in arresto un 14enne del luogo resosi responsabile di rapina aggravata in concorso.

Secondo una prima ricostruzione, il ragazzo, insieme a un complice in via d’identificazione, a volto scoperto e armati di pistola, aveva aggredito un 48enne e un 20enne napoletano in transito per Melito costringendoli a consegnare 370 euro in denaro contante, 2 telefoni cellulari ed effetti personali.

Subito dopo la rapina i due malfattori si sono dileguati in sella a un scooter rosso senza targa. I militari dell’Arma sono intervenuti in zona mettendosi sulle loro tracce su richiesta di aiuto pervenuta al 112. Dopo qualche minuto hanno individuato lo scooter: era parcheggiato in prossimità di un bar su via Roma. Nel locale pubblico è stato trovato il 14enne, ancora in possesso di uno dei telefoni cellulari provento della rapina.

Sottoposto a individuazione fotografica il giovane è stato riconosciuto ed è stato tratto in arresto. Il resto del bottino è stato rinvenuto in prossimità del luogo della rapina e restituito ai proprietari. Il ragazzo è stato portato al centro di giustizia minorile di Napoli sul viale Colli Aminei. Il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la misura cautelare delal permanenza in casa. Continuano le indagini per identificare il complice della baby gang.