Qualiano, parte il recupero ambientale delle periferie

Qualiano, parte il recupero ambientale delle periferie

Firmato in Regione il contratto per la rimozione totale dei rifiuti e la riqualificazione delle strade QUALIANO – Rimozione totale dei rifiuti


Firmato in Regione il contratto per la rimozione totale dei rifiuti e la riqualificazione delle strade

QUALIANO – Rimozione totale dei rifiuti e successiva riqualificazione delle strade al confine tra i Comuni di Qualiano e Villaricca. Questo, in estrema sintesi, il progetto di recupero ambientale promosso dalla società Campania Ambiente e Servizi SpA. Un accordo formalizzato ieri in Regione, con la firma del contatto da parte del Comune di Qualiano.

421 mila euro di fondi regionali per realizzare interventi  in  alcuni tratti di via Sambuco, Ponte e Surriento, via Maioni, via Ripuaria. La fase iniziale vedrà l’analisi, la caratterizzazione e l’imballaggio dei rifiuti che, successivamente, la società Multiservizi di Qualiano provvederà a rimuovere  e conferire nei siti dedicati.

Il secondo step prevede la riqualificazione delle aree: “Non è stato ancora stabilito in cosa consisteranno gli interventi di riqualificazione”, commenta il sindaco De Luca alla redazione de Il Meridiano News, “forse le renderemo più sicure con delle telecamere di videosorveglianza o metteremo delle giostrine per i bambini”.

Non è dato sapere cosa sostituirà i vecchi divani o le lavatrici arrugginite lungo le strade di confine tra i due Comuni dell’hinterland, né è possibile indicare la data per l’inizio dei lavori: “Dobbiamo aspettare che il Comune di Villaricca firmi il contratto”, continua De Luca, “Il cronoprogramma prevede che gli interventi partano dopo  30 giorni dall’adesione formale dei Comuni”.