Quarto, truffa a un’anziana. Si finge amico del figlio e le ruba 1000 euro

Quarto, truffa a un’anziana. Si finge amico del figlio e le ruba 1000 euro

L’episodio è riportato dalla Polizia Municipale del Comune di Quarto. I caschi bianchi invitano a diffidare di chiunque e a chiamare immediatamente


L’episodio è riportato dalla Polizia Municipale del Comune di Quarto. I caschi bianchi invitano a diffidare di chiunque e a chiamare immediatamente le forze dell’ordine

QUARTO – Si fingono vecchi conoscenti o amici di famiglia per estorcere denaro all’anziana vittima. La truffa si è verificata anche ieri mattina a Quarto, dove una signora è stata fermata per strada da un uomo che affermava di essere amico del figlio. Doveva consegnarle un computer che era stato ordinato e in parte pagato. Per risultare più credibile, l’astuto truffatore ha anche simulato una telefonata al parente della signora, di cui conosceva il nome, e poi, con modi convincenti e garbati, è riuscito ad ingannare la vittima e a rincasare con lei per concludere lo scambio.

Mille euro per uno scatolo. Un autentico “pacco”. Al posto del computer un semplice poggia computer. Insomma: mille euro per un oggetto che ne vale più o meno dieci. La Polizia Municipale di Quarto ha raccontato l’episodio sulla sua pagina Facebook per invitare a diffidare di chiunque e a rivolgersi alle forze dell’ordine in qualsiasi momento. Diffidare, questa è l’unica arma di difesa: del resto, meglio far tornare indietro una presunta spedizione che perdere la propria pensione.