Affitti, arrivano 4,7 milioni di euro dalla Regione per i morosi “incolpevoli”

Affitti, arrivano 4,7 milioni di euro dalla Regione per i morosi “incolpevoli”

Contributi da 6 o 3 mila euro. Diverse città dell’hinterland rientrano nel provvedimento. Anche Giugliano e Marano HINTERLAND – 4,7 milioni di


Contributi da 6 o 3 mila euro. Diverse città dell’hinterland rientrano nel provvedimento. Anche Giugliano e Marano

HINTERLAND – 4,7 milioni di euro da destinare ai “morosi incolpevoli”, ovvero a quelle persone che non hanno più potuto pagare il canone locativo a causa della perdita, o consistente riduzione, della capacità reddituale del nucleo familiare.  Tra i Comuni ad alta tensione abitativa rientrano anche Giugliano, Marano, Mugnano, Melito, Qualiano e Villaricca (come previsto da delibera CIPE n.87 del 2003).

Le risorse -alcune di provenienza statale, altre di cofinanziamento regionale- serviranno ad erogare contributi fino a un massimo di 3 o 6 mila euro, a seconda della situazione dell’inquilino. “Si tratta di un provvedimento molto sentito dai territori perché va ad intervenire laddove gli effetti della crisi economica in questi ultimi anni si sono fatti sentire di più”, ha dichiarato l’assessore all’Urbanistica e Governo del Territorio Ermanno Russo.

Per accedere al beneficio economico è necessario possedere dei precisi requisiti come un reddito ISEE non superiore a 26 mila euro o la sussistenza di un atto di intimazione di sfratto con citazione per la convalida. Ogni Comune, quindi, provvederà a predisporre un apposito bando di concorso per definire la platea dei destinatari. La selezione dei beneficiari, poi, avverrà mediante la formulazione di una graduatoria in funzione crescente del valore ISEE dell’anno precedente a quello di riferimento. A parità di punteggio, sarà data priorità a quei nuclei familiari in cui sia presente un componente ultrasettantenne, o minorenne, o un soggetto con un’invalidità (almeno il 74%), o ai nuclei familiari senza fonte di reddito.