Giugliano, 14enne si lancia dal terzo piano e muore: inutile il tentativo di salvarla

Giugliano, 14enne si lancia dal terzo piano e muore: inutile il tentativo di salvarla

Avrebbe lasciato una lettera in cui si spiegano i motivi del folle gesto. Gli ultimi post su Fb: “Le persone che mollano


Avrebbe lasciato una lettera in cui si spiegano i motivi del folle gesto. Gli ultimi post su Fb: “Le persone che mollano non sono deboli, sono stanche di lottare”

GIUGLIANO – La chiamata dei genitori è arrivata poco dopo le ore 5.30 agli uomini del 118 dell’ospedale “San Giuliano”. Codice rosso, parte la folle corsa. Si tratta di una ragazzina di 14 anni che si è lanciata dal terzo piano del suo palazzo in via Epitaffio nel tentativo di suicidarsi.

post-fbÈ arrivata già in disperate condizioni al pronto soccorso: fratture multiple ed un polmone perforato. L’equipe di medici del “San Giuliano” ha tentando il possibile per salvarla nonostante la situazione critica. Nulla da fare, la ragazza è spirata poche ore dopo in sala operatoria.

Sul posto sono accorsi anche i carabinieri della stazione di Giugliano coordinati dal capitano Francesco Piroddi per tutti i rilievi del caso. Ai militari dell’Arma una delle sorelle più piccole della 14enne avrebbe consegnato una letterina in cui si spiegherebbero i motivi del folle gesto. Secondo una prima ipotesi, si tratterebbe di una relazione finita male o di un amore non corrisposto come dimostrano i messaggi lanciati sui social network. Sui fatti indagano le forze dell’ordine.