Giugliano, arriva la Befana Sociale per i meno fortunati

Giugliano, arriva la Befana Sociale per i meno fortunati

L’inziativa è promossa dal centro sportivo Fiamma. Verranno distribuiti doni per i bambini meno abbienti nei pressi di Piazza Gramsci GIUGLIANO –


L’inziativa è promossa dal centro sportivo Fiamma. Verranno distribuiti doni per i bambini meno abbienti nei pressi di Piazza Gramsci

GIUGLIANO – Come da tradizione anche quest’anno si svolgerà la Manifestazione denominata Befana Sociale, evento di Promozione Sociale a carattere benefico teso a concedere anche ai meno abbienti la gioia della festa, l’iniziativa è promossa ed organizzata dall’Ass. G.R.E. Stella e dal Centro Fiamma rientrante tra l’altro tra nel cartello Natalizio degli eventi promosse col patrocinio del Comune di Giugliano.

Nata originariamente per sostenere i figli meno fortunati degli immigrati italiani all’estero, ha ricoperto col tempo ruoli diversi ma sempre raccogliendo un’importanza sempre maggiore. Da anni viene da noi riproposta sul nostro territorio con eventi di piazza e giochi per tutti i bambini oltre alla distribuzione dei doni e delle calze piene di dolci. Quest’anno causa il periodo di crisi naturalmente si accentua il suo originario carattere assistenziale riprendendo maggior vigore il vero significato, quello di donare a chi veramente ha bisogno un momento di felicità.

La manifestazione si svolgerà il giorno 6 gennaio nello spazio antistante il I Circolo Didattico dalle ore 10:00 sino alle ore 13:00 con esibizioni sportive e giochi di animazione oltre ovviamente alla distribuzione dei doni.

“Si invita – dichiara la Angela Palma, coordinatrice area sociale dell’ente Fiamma – la cittadinanza a rendersi partecipe di questo evento benefico, anche con la semplice indicazione in forma anonima ai nostri contatti (sociale@cnsfiammacampania.it – tel 081.19.66.22.27) l’età ed il sesso del bambino a cui si voglia far recapitare un dono, al resto ci pensiamo noi facendogli trovare un regalo personalizzato” Continua la dott.ssa Palma “Questo evento va a collegarsi naturalmente alle tante iniziative che stiamo mettendo in campo come misure di contrasto alla povertà, come il banco alimentare e attività di sostegno scolastico e sportivo, tutto rigorosamente gratuito”.

Comunicato stampa