Giugliano, cercasi investitori per riqualificare il “De Cristofaro”

Giugliano, cercasi investitori per riqualificare il “De Cristofaro”

Il Comune prova a rilanciare l’impianto sportivo con la procedura del “Project financing”. Colui che realizzerà i lavori di ristrutturazione godrà della


Il Comune prova a rilanciare l’impianto sportivo con la procedura del “Project financing”. Colui che realizzerà i lavori di ristrutturazione godrà della gestione ventennale

GIUGLIANO – Riqualificare lo stadio “A. De Cristofaro” e rilanciare lo sport grazie a capitali privati. La proposta di “project financing” arriva direttamente dai commissari. In tempi di spending review, infatti, questa appare l’unica soluzione per l’impianto giuglianese viste le poche risorse di cui godono attualmente le casse comunali.

“L’obiettivo da perseguire – si legge nella delibera –  è la creazione di un polo sportivo di interesse comunale attraverso l’integrazione delle strutture esistenti con ulteriori attività sportive al fine di diversificare l’offerta e produrre quella redditività utile a garantire la sostenibilità economica dell’investimento da parte del soggetto privato, nonché ad una adeguata gestione dell’impianto che, alla scadenza del periodo di concessione, ritornerà di proprietà comunale”.

Colui che eseguirà i lavori di riqualificazione, dunque, potrà godere della gestione e dei relativi guadagni per un determinato periodo che molto probabilmente si aggirerà intorno ai 20 anni. Lo studio di fattibilità, firmato dall’architetto Francesco Iovinella, è stato già approvato alcuni giorni fa e la spesa d’investimento è fissata intorno la cifra di 1 milione di euro.

Prossimamente, quindi, verrà pubblicato il bando di gara e l’affidamento avverrà tramite il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Insomma, non resta altro che sperare che ci siano imprenditori pronti a rilanciare il “De Cristofaro” e quindi lo sport in una città che, dopo il triste episodio del match Giugliano-Volla, è rimasta orfana anche del calcio, lo sport più amato.