In fuga da Monte di Procida a Qualiano, arrestati due maranesi su una Fiat Uno rubata

In fuga da Monte di Procida a Qualiano, arrestati due maranesi su una Fiat Uno rubata

Sabatino Costanzo e Ciro Bevilacqua, entrambi pregiudicati, non si erano fermati all’alt dei carabinieri QUALIANO – Dura oltre 20 km la fuga dei


Sabatino Costanzo e Ciro Bevilacqua, entrambi pregiudicati, non si erano fermati all’alt dei carabinieri

QUALIANO – Dura oltre 20 km la fuga dei maranesi Sabatino Costanzo e Ciro Bevilacqua, di 27 e 25 anni, che ieri sono stati a lungo inseguiti e poi arrestati dai carabinieri.

La coppia era in via Cappella a Monte di Procida quando, nel corso di regolari controlli, hanno ricevuto l’alt dai militari della locale stazione: Costanzo e Bevilacqua non si sono fermati, cercando la via di fuga, ma i carabinieri sono partiti al loro inseguimento e sono riusciti ad interromperne la corsa solo molti km dopo, a Qualiano.

I due maranesi sono risultati già noti alle forze dell’ordine, e gli accertamenti hanno evidenziato come il veicolo fosse stato rubato domenica 11 gennaio ad un 48enne di Roma. Per loro l’accusa è di ricettazione di auto rubata.