Lago Patria, guardia medica sotto assedio: quarto raid notturno in un anno

Lago Patria, guardia medica sotto assedio: quarto raid notturno in un anno

In quattro, a volto coperto, distruggono una Mercedes. Furto o intimidazione? GIUGLIANO – Quattro raid notturni in poco più di un anno

@Armando Di Nardo

In quattro, a volto coperto, distruggono una Mercedes. Furto o intimidazione?

GIUGLIANO – Quattro raid notturni in poco più di un anno ai danni della guardia medica di via Staffetta a Lago Patria: è la denuncia del dottor Gaetano Ciancio, operante nella struttura dell’Asl Na2 Nord, raccolta da Il Mattino.

Il presidio, pur fornendo ogni notte servizi di prima assistenza, non ha una vigilanza costante ed è dunque facile preda degli assaltatori. Il particolare più inquietante, però, è che le incursioni sembrano avere risvolti puramente vandalici: nell’ultimo episodio le telecamere hanno registrato l’arrivo di quattro uomini a volto coperto che – armati di spranghe – hanno letteralmente distrutto una Mercedes per poi portare via semplicemente il monitor installato sul cruscotto.

Furti da parte di ladri troppo zelanti o intimidazione ai danni di un presidio – e di operatori – già oggetto di aggressioni e minacce? Sul caso indaga il commissariato di Polizia di Giugliano.

immagine di repertorio