Marano, disservizi postali: stamani l’incontro con i dirigenti di Poste Italiane

Marano, disservizi postali: stamani l’incontro con i dirigenti di Poste Italiane

Il mancato recapito della corrispondenza è dovuto soprattutto al turn over dei postini, che cambiano ogni 3 mesi MARANO – Si è


Il mancato recapito della corrispondenza è dovuto soprattutto al turn over dei postini, che cambiano ogni 3 mesi

MARANO – Si è tenuta in tarda mattina la riunione tra i dirigenti di Poste Italiane e la Federconsumatori per fare chiarezza sui numerosi disservizi postali denunciati dai cittadini negli ultimi tempi. All’incontro hanno partecipato Rosario Stornaiuolo, presidente della Federconsumatori Campania, diversi dirigenti delle poste e Stefania Fanelli in qualità di portavoce dei cittadini.

Il responsabile dell’area sud di Poste Italiane ha chiarito che la situazione di Marano è già da tempo sotto la lente di ingrandimento, tanto che nell’ufficio postale di via Nuvoletta è stato già inviato un nuovo dirigente col compito di monitorare costantemente la situazione. Stando a quanto emerso dall’incontro, i gravi ritardi nella consegna della corrispondenza ordinaria sono dovuti perlopiù al turn over dei postini (cambiano ogni tre mesi) e al gran numero di indirizzi inesatti.

Per far fronte alla situazione si è deciso di aprire un tavolo tecnico, che si riunirà una volta alla settimana e che avrà l’obiettivo di monitorare zona per zona le anomalie, compilando anche una lista dei residenti che lamentano i disservizi. Molto probabilmente la Federconsumatori invierà a tutti i cittadini delle lettere con cui si chiederà di confermare o modificare i propri indirizzi. Nei prossimi giorni Federconumatori chiederà anche un incontro con il primo cittadino, Angelo Liccardo, per capire se ci siano dei problemi sul fronte della toponomastica e sulla mancanza dei numeri civici in alcune arterie.