Melito, raccolta differenziata: in arrivo fondi da investire nell’acquisto di nuove attrezzature

Melito, raccolta differenziata: in arrivo fondi da investire nell’acquisto di nuove attrezzature

L’ ammontare complessivo è di 105.261,43 euro MELITO – Con determinazione n.8788 del 22 dicembre 2014, la ex Provincia di Napoli –


L’ ammontare complessivo è di 105.261,43 euro

MELITO – Con determinazione n.8788 del 22 dicembre 2014, la ex Provincia di Napoli – area Ecologia, tutela e valorizzazione dell’ambiente, ha assegnato ai Comuni fondi da utilizzare per l’acquisto di attrezzature necessarie al potenziamento del servizio di raccolta differenziata. Non appena sara’ completato l’iter procedurale necessario potranno essere trasferite le risorse ai Comuni.

Tra i progetti approvati c’è anche quello presentato dal Comune di Melito per l’ ammontare complessivo di € 105.261,43 comprende la fornitura di:

*5 contenitori stradali per farmaci scaduti;*

*80 contenitori per pile;*

*50 contenitori per le deiezioni canine;*

*50 contenitori per le cicche di sigarette;*

*10 distributori automatici di buste e palette per le deiezioni canine;*

*200 carrellati per le utenze domestiche*

*e 5 carrettini a due bidoni per la raccolta dei rifiuti provenienti dallo
spazzamento stradale.*

“*Si tratta di un importante contributo che, oltre a consentirci di incrementare la percentuale di raccolta differenziata, eleverà sicuramente gli standard di civiltà e di decoro del nostro comune. Mi sono giunte spesso lamentele circa la mancanza di raccoglitori specifici per le deiezioni dei cani nonchè l’assenza di cestini sulle ns. strade. Grazie alle risorse economiche in arrivo riusciremo a dotarci di attrezzature i cui costi non avremmo potuto sostenere con il nostro bilancio, alla luce delle non poche difficoltà di investimento attuali**. Mi auguro solamente che la comunità melitese faccia tesoro delle nuove dotazioni e che ogni cittadino si senta responsabile della tutela e mantenimento delle attrezzature che saranno collocate sul nostro territorio* ” – dichiara la Vicesindaco con delega all’ambiente,  Marina Mastropasqua.

(COMUNICATO STAMPA)