Morte di Luca Alesio, fermato un 46enne di Villaricca

Morte di Luca Alesio, fermato un 46enne di Villaricca

L’uomo, accusato di omicidio colposo e omissione di soccorso, è agli arresti domiciliari  VARCATURO – Morte di Luca Alesio, fermato un 46 di


L’uomo, accusato di omicidio colposo e omissione di soccorso, è agli arresti domiciliari 

VARCATURO – Morte di Luca Alesio, fermato un 46 di Villaricca. La Procura di Napoli Nord ha emesso stamani un decreto di fermo a carico del 46enne con l’accusa di omicidio colposo e omissione di soccorso. Secondo gli investigatori l’uomo di Villaricca era alla guida della Toyota Yaris che travolse Luca Alesio, 40 anni, che in sella alla sua bici rientrava a casa (LEGGI QUI).

Il 46enne è poi fuggito senza prestare alcun soccorso. I militari dell’Arma sono riusciti a rintracciare il colpevole grazie al ritrovamento sul posto di alcuni frammenti della carrozzeria e alle immagini di videosorveglianza installate nella zona. Il 46enne è ora agli arresti domiciliari, mentre l’autovettura è stata sequestrata. Ma se il caso di Luca Alesio sembra essere stato chiuso, non è così per quello sulla morte di Fabio Fedele, il 20enne travolto e ucciso da un auto mentre attraversava via Domiziana (LEGGI).