Pusher nella movida aversana, in manette due gemelli al rione Borgo

Pusher nella movida aversana, in manette due gemelli al rione Borgo

Francesco e Nicola Illibato, 27 anni, spacciavano hashish e marijuana protetti da grate di ferro e telecamere AVERSA – Concorso in detenzione


Francesco e Nicola Illibato, 27 anni, spacciavano hashish e marijuana protetti da grate di ferro e telecamere

AVERSA – Concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, questa l’accusa con cui gli agenti della squadra investigativa del commissariato di Aversa hanno arrestato Francesco Illibato, 27enne pregiudicato, e il suo fratello gemello Nicola.

I due spacciavano marijuana ed hashish al rione Borgo, centro della cosiddetta movida aversana, in un’abitazione protetta da grate di ferro e sorvegliata da telecamere.

L’arresto arriva dopo varie operazioni di appostamento e di pedinamento degli acquirenti. A casa dei due, a seguito di una perquisizione, sono stati ritrovati 300 grammi di droga pronta alla vendita e diverse banconote. I fratelli sono stati condotti al carcere di Santa Maria Capua Vetere.