Regionali, Ferrillo espulso dal M5S: “Decisione da regime totalitario”

Regionali, Ferrillo espulso dal M5S: “Decisione da regime totalitario”

Bufera sul blogger de “La Terra dei Fuochi”. Indetta conferenza stampa per il 6 febbraio. Ciarambino candidata ufficiale alla presidenza della Regione


Bufera sul blogger de “La Terra dei Fuochi”. Indetta conferenza stampa per il 6 febbraio. Ciarambino candidata ufficiale alla presidenza della Regione

GIUGLIANO – Sta scuotendo il mondo del web la notizia dell’espulsione dal Movimento Cinque Stelle di Angelo Ferrillo, attivista e blogger de “La Terra dei Fuochi”. Dopo essere stato escluso dalla corsa alla “regionalie”, le primarie online indette per scegliere i candidati alle prossime elezioni regionali, nella giornata di ieri gli è stata comunicata l’amara decisione dai vertici pentastellati.

Non solo sospensione dal Movimento, dunque, ma divorzio definitivo. “Primo caso nazionale di “cacciata ante litteram”, – scrive Ferrillo sulla sua bacheca Facebook – nonostante regolarmente votato e scelto dalla base ma estromesso con un provvedimento contrario a ogni principio democratico e costituzionale che farebbe invidia ai peggiori regimi totalitari”.

Immagine postata da Angelo Ferrillo
Immagine postata da Angelo Ferrillo

Accuse pesanti quelle dell’attivista, secondo il quale la sua espulsione risponde a un disegno preciso: “Con un pretesto qualsiasi sono stato estromesso perché una volta in lista qualcuno ha avuto paura che avevo i numeri per riscuotere più preferenze della candidata (già prestabilita) ed avrei così stravolto il disegno su quello che dovrà diventare il ‪#‎M5S‬ in Campania, nonché bruciato definitivamente l’immagine nazionale dei maggiori non esponenti del cosiddetto direttorio”.

La candidata a cui si riferisce Ferrillo è Valeria Ciarambino, contestualmente promossa dal web come candidata ufficiale a presidente della Regione Campania. Una scelta elettorale che secondo il blogger de “La Terra dei Fuochi” è stata stabilita a tavolino. Per spiegare le sue ragioni, Ferrillo ha indetto una conferenza stampa nella sede dell’associazione il prossimo 6 febbraio a Napoli.