Scandalo Arlas, tra i “raccomandati” anche il consigliere comunale di Marano Marco Tagliaferri

Scandalo Arlas, tra i “raccomandati” anche il consigliere comunale di Marano Marco Tagliaferri

Marco Tagliaferri, eletto nelle fila dell’Italia dei Valori, passò mesi fa in quota Nuovo Centrodestra MARANO – Scandalo Arlas, tra i raccomandati


Marco Tagliaferri, eletto nelle fila dell’Italia dei Valori, passò mesi fa in quota Nuovo Centrodestra

MARANO – Scandalo Arlas, tra i raccomandati anche il consigliere comunale Marco Tagliaferri. Lo scandalo, denunciato dal consigliere regionale del Pd Antonio Marciano, riguarda le assunzioni all’Arlas (Agenzia per il lavoro e l’istruzione della Regione Campania), di 20 persone, partite lo scorso dicembre e tutte selezionate da Garanzie Giovani.

Eppure, secondo Marciano, di garanzia sembrerebbe essercene ben poca, visto che tra i 20 selezionati ci sono 8 persone che sono tutti rappresentanti o parenti  di esponenti del Nuovo Centrodestra campano. Nella lista dei “fantastici” otto spicca il nome del consigliere comunale di Marano Marco Tagliaferri, eletto nelle file dell’Italia dei Valori e passato mesi fa in quota Ncd. Sono in molti a credere ora che quel passaggio, a dir poco repentino, fu fatto proprio nell’ottica di una possibile assunzione.