Giugliano, il tour di “Cicloamando” fa tappa al borgo di Casacelle

Giugliano, il tour di “Cicloamando” fa tappa al borgo di Casacelle

L’associazione “Giugliano bene comune” denuncia lo stato di abbandono della zona e si impegna a depositare una richiesta al Comune GIUGLIANO –


L’associazione “Giugliano bene comune” denuncia lo stato di abbandono della zona e si impegna a depositare una richiesta al Comune

GIUGLIANO – Si è svolta ieri, domenica 8 febbraio, la V tappa del tour turistico-culturale “Cicloamando Giugliano”, organizzato dall’associazione “Giugliano Bene Comune” dal titolo “Facciamo rivivere i nostri borghi storici”.

La carovana dei ciclisti partendo dal centro storico di Giugliano si è diretta al Borgo di Casacelle una struttura con storia millenaria che versa in uno stato di oblio e abbandono totale.

Il borgo se ripristinato e riqualificato potrebbe rappresentare un fiore all’occhiello per l’intera città di Giugliano, esso potrebbe essere un luogo di ritrovo per giovani e dove intere famiglie potrebbero trovare motivi di svago in quanto immerso nel poco verde rimasto a Giugliano, un luogo di aggregazione e dove si potrebbero organizzare spazi musicali e culturali di cui beneficerebbero tutti i cittadini di Giugliano.

Il recupero di questo borgo storico, assieme alla riqualificazione delle varie masserie e casali storici centenari della zona, potrebbe rappresentare anche il recupero di un intero quartiere (Casacelle).

Noi di “Giugliano Bene Comune” ci impegniamo a depositare presso l’amministrazione comunale di Giugliano una richiesta di riqualificazione del Borgo e di reimmetterlo nel tessuto culturale-sociale della città.

(COMUNICATO STAMPA)

(foto: Gennaro Cera)