Tragedia all’Olimpic di Via Pigna, muore in piscina un maranese di 28 anni

Tragedia all’Olimpic di Via Pigna, muore in piscina un maranese di 28 anni

Il decesso dovuto a un infarto. Inutili i soccorsi degli amici e degli istruttori. Sul posto gli agenti del commissariato di Polizia


Il decesso dovuto a un infarto. Inutili i soccorsi degli amici e degli istruttori. Sul posto gli agenti del commissariato di Polizia

GIUGLIANO – Muore in piscina a seguito di un malore improvviso. La vittima è Antonio Manzo, maranese di 28 anni, classe 1986. I fatti nella piscina comunale di via Pigna.

Secondo la prima ricostruzione, il 28enne si è sentito male verso le 21 nel corso di un allenamento. E’ riuscito ad uscire dalla piscina e a quel punto si è accasciato a bordo vasca, dove è stato soccorso dallo staff della struttura e dagli amici. Gli istruttori hanno tentato il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca, ma per Antonio non c’era più niente da fare.  Inutile anche l’arrivo dei sanitari del 118 pochi minuti dopo.

Sul posto sono giunti i poliziotti del commissariato locale guidati dal dirigente Pasquale Trocino. Il pm della Procura di Napoli Nord ha disposto l’autopsia sulla salma. L’ipotesi più probabile è che si sia trattato di un infarto.

FOTOGALLERY: