Villaricca, trema la maggioranza: Mastrantuono resta all’interno ma si dichiara indipendente

Villaricca, trema la maggioranza: Mastrantuono resta all’interno ma si dichiara indipendente

Senza “Napoli Nord” Gaudieri rischia la debacle. Ma arrivano messaggi d’amore da un esponente di opposizione. Intanto il Comune dedicherà una strada


Senza “Napoli Nord” Gaudieri rischia la debacle. Ma arrivano messaggi d’amore da un esponente di opposizione. Intanto il Comune dedicherà una strada ad Enzo Tortora

VILLARICCA – Trema la maggioranza. Ve l’avevamo anticipato nel pomeriggio di ieri (LEGGI) ed in serata ne è arrivata la conferma. Francesco Mastrantuono si è infatti dichiarato indipendente e si preserverà di decidere come votare di volta in volta. “Siamo sempre stati fedeli al mandato elettorale – ha dichiarato l’esponente di Napoli Nord – ed abbiamo sempre rappresentato una gamba di questa amministrazione ma le incomprensioni e l’aggravamento dei problemi mi portano a questa scelta”.

Si è dimostrato perplesso il sindaco Gaudieri nel commentare questa decisione. “Non la capisco – ha detto il primo cittadino villaricchese – in questi 4 anni non se è stato più bravo a sopportare oppure a rendersi indecifrabile”. Ci è andato giù duro invece il consigliere Napolano, esponente Udc: “Questo è un ricatto alla maggioranza”.

villaricca-gaudieriAdesso, dunque, senza l’appoggio dei “mastrantuoniani” che ora si trovano “con due piedi in una scarpa”, la situazione per la giunta Gaudieri si fa dura. Ma un aiuto potrebbe arrivare dall’opposizione. Il consigliere Luigi Sarracino, infatti, continua a lanciare messaggi d’amore verso il primo cittadino. “Mi sono innamorato di questo sindaco per come riesce a tenere testa alla sua stessa maggioranza – ha detto Sarracino – già perderò sicuramente Francesco Guarino per la Regione, almeno mi resta Gaudieri”.

Adesso l’esponente di Forza Italia potrebbe rappresentare il vero e proprio “ago della bilancia” per le sorti politiche dell’ente di Corso Vittorio Emanuele. Già nella seduta di ieri il sindaco è stato salvato nell’approvazione di una mozione da un voto in controtendenza di Sarracino dopo che “Napoli Nord” si era astenuta dal voto.

Nel corso del consiglio di ieri, inoltre, è stata approvata una mozione presentata dallo stesso Mastrantuono per l’intitolazione di una strada al giornalista Enzo Tortora.