Giugliano, ritornano in libertà i tre ragazzi accusati di far parte della “Banda della 147”

Giugliano, ritornano in libertà i tre ragazzi accusati di far parte della “Banda della 147”

I 3, tutti di etnia rom, furono arrestati dopo una tentata rapina a Varcaturo e sono accusati di vari colpi GIUGLIANO –


I 3, tutti di etnia rom, furono arrestati dopo una tentata rapina a Varcaturo e sono accusati di vari colpi

GIUGLIANO – Ritornano in libertà i tre ragazzi di etnia rom accusati di vari colpi tra il centro e la fascia costiera. La banda fu arrestata a seguito di una tentata rapina ad un negozio di informatica a Varcaturo. Le indagini, condotte dalla polizia del commissariato di Giugliano-Villaricca, furono svolte attraverso le immagini delle videosorveglianza che mostrarono 3 persone armate di spranghe che tentarono l’irruzione per poi darsi alla fuga a bordo di una Alfa Romeo 147.

Secondo il Riesame, però, a causa del passamontagna non è possibile risalire all’identità e mancano quindi i gravi indizi di colpevolezza.

I 3 rom restano comunque indagati.