Il Medì di Teverola e Le Fabule di Orta di Atella vicine alle famiglie italiane

Il Medì di Teverola e Le Fabule di Orta di Atella vicine alle famiglie italiane

Continua il progetto di sostegno alimentare avviato dal Centro Nazionale Sportivo Fiamma per aiutare le famiglie colpite dalla crisi economica HINTERLAND –


Continua il progetto di sostegno alimentare avviato dal Centro Nazionale Sportivo Fiamma per aiutare le famiglie colpite dalla crisi economica

HINTERLAND – Continua il progetto di sostegno alimentare avviato dal Centro Nazionale Sportivo Fiamma per aiutare le famiglie italiane che a causa della crisi vivono momenti di grave difficoltà economica al punto tale da non poter garantire la minima sussistenza alimentare.

Grazie al partner progettuale HOPERA CAFE, primaria società di franchising per la realizzazione dei bar, che attraverso la sua rete aziendale ha consentito la stipula di convenzioni tra due fra i più grandi centri commerciali della Campania, il Medi di Teverola ed il Fabula di Orta di Atella al fine di poter avere delle postazioni stabili dove i normali cittadini possono donare alimenti per consentire di sostenere un numero sempre maggiore di famiglie italiane che ne hanno bisogno.

I volontari nei giorni predisposti raccolgono gli alimenti per consentire a quasi 200 famiglie dell’area a nord di Napoli di poter ricevere un aiuto concreto e sincero, tale sostegno affiancato dallo sportello sociale dove psicologi e sociologi forniscono il supporto affinchè le persone possano affrontare e superare i tanti momenti tragici che vivono negli ultimi anni.

Vincenzo Ruggiero dell’HOPERA CAFE dichiara : “Un’azienda sana non si deve limitare ad un bilancio in attivo, ma deve anche costruire benessere nella collettività in cui lavora, quale miglior risultato sostenere coloro che rappresentano la realtà sociale più marginale della società – continua il dirigente – da tempo collaboriamo con il Centro Fiamma, quando ci hanno chiesto il nostro aiuto per realizzare un banco alimentare autonomo, ci siamo sentiti subito coinvolti, a volte basta poco per sollevare le difficoltà delle persone”. “Sostenere le famiglie italiane rientra nella nostra vision aziendale per questo siamo felici di valorizzare progetti simili realizzando accordi di partenariato per promuoverli. Un ringraziamento va anche alle direzioni dei centri commerciali che hanno subito creduto in questa iniziativa mostrando collaborazione”.

Nei prossimi giorni verranno distribuiti i nuovi alimenti, si invitano pertanto le famiglie che hanno i requisiti a recarsi presso i nostri centri per potersi iscrivere.

Comunicato stampa