Ospitò il super boss dei Casalesi durante la latitanza, arrestato imprenditore edile

Ospitò il super boss dei Casalesi durante la latitanza, arrestato imprenditore edile

L’imprenditore Raffaele Cilindro è accusato anche di aver riciclato i soldi del clan nel corso dei suoi viaggi a Venezia Favorì la


L’imprenditore Raffaele Cilindro è accusato anche di aver riciclato i soldi del clan nel corso dei suoi viaggi a Venezia

Favorì la latitanza del boss dei Casalesi, arrestato l’imprenditore edile Raffaele Cilindro. Cilindro, impegnato negli appalti per la ricostruzione post terremoto de L’Aquila, è stato arrestato stamani dai carabinieri del Ros.

Secondo gli inquirenti il noto imprenditore ha finanziato più volte il clan, ha mantenuto contatti con gli affiliati, accompagnato Pasquale Zagaria a svariati summit di camorra e infine ospitato durante la latitanza il super boss Michele Zagaria. Le indagini hanno inoltre consentito di documentare che i numerosi viaggi a Venezia dell’imprenditore erano finalizzati a riciclare i soldi del clan.

Durante le operazione i carabinieri hanno anche sequestrato beni mobili ed immobili per un valore di 1 milione e 500 mila euro.