Panico alla stazione di Aversa, squilibrato cammina sui binari armato di forbici. Corse sospese

Panico alla stazione di Aversa, squilibrato cammina sui binari armato di forbici. Corse sospese

I fatti nel pomeriggio. L’uomo è un 36enne infermo di mente. E’ stato bloccato dai carabinieri con l’aiuto degli agenti della Municipale


I fatti nel pomeriggio. L’uomo è un 36enne infermo di mente. E’ stato bloccato dai carabinieri con l’aiuto degli agenti della Municipale e della Polfer

AVERSA – Circolazione ferroviaria in tilt. Corse sospese. Paura e agitazione tra i passeggeri. Un pomeriggio di ordinaria follia quello che si è consumato oggi lungo il tratto ferroviario che va da Aversa a Carinaro e che poteva trasformarsi in tragedia. Un uomo insano di mente di 36 anni ha camminato a piedi sui binari armato di forbici per poi essere bloccato dai Carabinieri.

E’ quanto successo nel primo pomeriggio. Prima una chiamata al 112, una segnalazione relativa alla presenza di una persona di sesso maschile, in evidente stato di agitazione, che percorreva a piedi la linea ferroviaria Carinaro-Aversa. Poi la scelta della Centrale operativa della Compagnia di Marcianise di allertare lo scalo ferroviario di Aversa affinché venisse sospesa la circolazione di convogli ferroviari nella tratta di interesse. Decine di passeggeri in attesa sulle banchine, ignari di quello che stesse succedendo.

Sul posto sono giunti immediatamente i carabinieri della Compagnia di Aversa e della Compagnia di Intervento Operativo del 10° reggimento Campania di Napoli, i quali, dopo aver messo in sicurezza l’area, sono riusciti a calmare e disarmare l’uomo, che nella circostanza brandiva un paio di forbici, evitando in questo modo che lo stesso potesse procurare a se o ad altri lesioni. Per riportare la calma sono intervenuti anche agenti della Polizia Municipale di Carinaro, la Polfer di Aversa e personale del 118.

Una volta bloccato, il soggetto è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio e ricoverato presso l’Ospedale “Moscati” di Aversa. La circolazione ferroviaria è stata ripristinata e tutto è tornato alla normalità.